Condividi su Facebook


PDF Stampa E-mail
mercoledì 24 agosto 2016 10:59
Notizie Politica: Regione, 2,5 mln per i giovani diplomati in cerca di lavoro
Scritto da Redazione1   
ImageNovità per i giovani siciliani appena diplomati e alla ricerca di un lavoro. Dalla Regione, infatti, sarebbero pronti 2,5 milioni di euro previsti dal bando “Avviso 9” per il conseguimento di un diploma di tecnico superiore.

L'iniziativa prevede l'avvio di corsi che sono affidati a Istituti tecnici superiori e fondazioni riconosciute dalla Regione. In particolare, in Sicilia le strutture sono: l' Its «Archimede» per le Tecnologie Innovative per i Beni e le Attività Culturali che fa capo all'istituto Tecnico «Juvara» di Siracusa; l'Its per l'Efficienza Energetica, che è collegato all'Itis Majorana di Piazza Armerina; l'Its «Albatros» per le nuove tecnologie per il made in Italy che fa riferimento all'istitituto «Antonello» di Messina; l'Its per la Mobilità Sostenibile-Trasporti dipende dal Politecnico del Mare «Duca degli Abruzzi» di Catania; l'Its per le Tecnologie Innovative per i Beni e le Attività Culturali che prima era aggancato all'Itis «Euclide» di Caltagirone (oggi Its «Steve Jobs») e alla scuola Cucuzza Euclide di Caltagirone. Le Fondazioni Its non ancora accreditate possono comunque partecipare purché abbiano già presentato istanza di accreditamento e il riconoscimento dovrà avvenire prima dell' adozione delle graduatorie.

Per aderire al bando, gli istituti dovranno presentare un progetto dove sarà proposto un percorso formativo che fa capo alle seguenti aree: efficienza energetica, mobilità sostenibile, nuove tecnologie per il made in Italy, tecnologie innovative per i beni e le attività culturali -turismo, tecnologie della informazione e della comunicazione. Il tutto entro il 26 settembre. Ogni percorso deve durare quattro semestri per un totale di almeno 1800 ore di lezione. Le Fondazioni Its possono allungare i corsi fino a sei semestri ma con costi a proprio carico.

Le lezioni saranno alternate a esperienze sul campo, e per accedere sono previste delle verifiche delle competenze. I corsi sono destinati a chi è in possesso di un diploma di scuola superiore o professionale, l' avvio delle lezioni è previsto entro fine novembre. Le attività infatti devono essere avviate entro 15 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta dell' ammissione al contributo «e comunque non oltre il 30 novembre». Ogni corso deve avere un numero minimo di 20 e un massimo di 30 studenti .
 
 
< Precedente   Successiva >

Politica: Ultime Notizie

Salvi i precari siciliani. Interviene Baccei
La crisi del governo nazionale aveva fatto saltare, al Senato, l'emendamento alla legge di Stabilità che...
07-dic-2016 13:11  leggi tutto

Referendum, Mattarella congela le dimissioni di Renzi
Dopo la conferma da parte del premier, Matteo Renzi, di dimettersi dal suo incarico a seguito della sconfitta...
06-dic-2016 12:03  leggi tutto

Referendum, in Sicilia l'opposizione chiede dimissioni a Crocetta
Dopo la sconfitta del premier Matteo Renzi al referendum costituzionale, arrivano le prime ripercussioni in Sicilia...
06-dic-2016 12:02  leggi tutto

Vince il No, Renzi lascia
“Mi assumo tutte le responsabilità della sconfitta. Ho perso io non voi”. Si rivolge al popolo del...
05-dic-2016 12:53  leggi tutto

Ultime Notizie

Sicilia,    Palermo,    Catania,   Messina,   Caltanissetta,   Trapani,   Siracusa, Ragusa,   Agrigento,   Enna,   I Comuni 

PRIMAVERA_RISTORANTE_PIZZERIA
ADASI..
Arricchisci il tuo sito con Hercole
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   Ok   Più info...