pornfile

DNA_BONSIGNORE...
Condividi su Facebook


PDF Stampa E-mail
lunedì 26 settembre 2016 13:18
: Catania, in migliaia per vedere lo youtuber MikeShowSha - Video
Scritto da Redazione1   
ImageMigliaia di piccoli seguaci dello youtuber MikeShowSha hanno fatto la coda con i genitori per vedere il loro leader. Lo youtuber ha scherzato sui videogames e ha giocato a distanza insieme ai followers di tutta Italia.E' accaduto ieri a Catania ad Etnapolis.




Alcuni piccoli fan hanno fatto anche due ore di fila con i genitori che hanno accompagnato i loro figli per scattare foto ricordo con il loro idolo. MikeShowSha è lo youtuber con il pallino dei videogiochi che dagli schermi dei pc “intrattiene” i ragazzini di elementari e medie. Attraverso il suo canale insegna ai suoi fan le strategie di gioco in alcuni videogame ormai diventati dei “classici”: Fifa, per il quale MikeShowSha propone la sfida del draft challenge (la formazione della squadra) e interagisce con i seguaci, oppure di Call of Duty o Assassin’s Creed. Ragazzi, poco più che adolescenti, si riprendono con una videocamera, lo caricano sul loro canale “official” e guadagnano (tanto) con la pubblicità. Un vero fenomeno che negli ultimi anni è cresciuto in dismisura. Con l’avvento degli smartphone è sempre più cresciuto il pubblico si è imbattute in qualche video “social”. Un “semplice” click che dietro c'è uno youtuber. Tutto, infatti, ruota intorno alle visualizzazioni di ogni singolo video. Superate le 10mila visualizzazioni iniziali, Youtube crea una “collaborazione” tra l’utente e gli sponsor. Nasce la pubblicità, prima, durante e dopo il “play” del video. Secondo i dati diffusi da Google, il più seguito nel mondo è PewDiePie, ragazzo svedese che in lingua inglese si occupa di videogame. Lui conta più di 30milioni di iscritti per un guadagno di circa 285mila euro al mese. Circa 4milioni di dollari all’anno. In Italia il più seguito è FaviJ. Per lui il guadagno sarebbe intorno ai 400mila euro annui. Lo youtubers, però, è da considerare un vero e proprio lavoro. Il business del “Tubo” va “coltivato” giorno dopo giorno. I video devono avere una cadenza regolare, ancora meglio se quotidiani. Tanti ragazzini ieri con il loro diario in mano hanno tentato di avere l'autografo del loro guru Andrea, 12 anni, si presenta col braccio sinistro ingessato non sapeva decidere re se farsi fare la firma su quello oppure sul diario. Sono loro i più piccoli esaltati all’idea di farsi la foto con Mike. La mamma che li marca stretti chiude un occhio: “Li ho visti pure io i video di Mike: fanno ridere e non sono violenti. Va bene così”.
 
< Precedente   Successiva >

Gossip

Ultimo giorno di scuola, come si festeggia
L'ultimo giorno di scuola, spesso, è sinonimo di arrivo dell'estate, mare, niente libri sui quali “sudare”...
09-giu-2017 09:33  leggi tutto

Ultime Notizie

Sicilia,    Palermo,    Catania,   Messina,   Caltanissetta,   Trapani,   Siracusa, Ragusa,   Agrigento,   Enna,   I Comuni 

BON_BON...
Arricchisci il tuo sito con Hercole
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   Ok   Più info...