XXX Rape

DarksFetish.com
loadpornmovies.com

DarksSide.com
DNA_BONSIGNORE...
Condividi su Facebook


PDF Stampa E-mail
martedì 30 maggio 2017 09:25
Notizie Spettacolo e Cultura: Chiusura di stagione del Circolo artistico, a rischio sfratto
Scritto da Redazione   
ImageSi è conclusa con un omaggio a Puccini la stagione artistica 2016-2017 del Circolo Artistico di Palermo con un concerto che si è svolto nella sede di via Marinai Alliata, 5 e che ha coinvolto il soprano Anita Venturi, il tenore Alberto Profeta, il mezzo soprano Antonella Di Giacinto, il soprano Anna Messina e al pianoforte il maestro Mauro Visconti, con la partecipazione straordinaria di Maria Argento artista e mamma del soprano Desireè Rancatore. Tutto la direzione artistica di Elvira Italiano Maiorca e la regia di Donatella Cerlito. Presente anche Diego Ziino, nipote del maestro Ottavio, noto direttore d’orchestra, e figlio della pianista Lea Mulè, che ha presentato il suo libro “Manon Lescaut mi chiamo”, ispirato dalla visita alla dimora di Torre del Lago Puccini e dalla conoscenza della nipote e ultima erede Simonetta Puccini. Dal punto di vista canoro sono state interpretate le note arie Sole e Amore, Che Gelida Manina, Mi Chiamano Mimì, O Soave Fanciulla, Madrigale, Tosca Vissi D’arte, Lucean Le Stelle, Mario Mario. L’ombra dello sfratto ha pesato su questa chiusura di stagione. I timori di cui si è fatto interprete il presidente Fabrizio Franco sono quelli non riuscire a resistere all’ennesimo trasloco e di perdere il patrimonio culturale e materiale che la struttura conserva da 1882 e che, adesso, è sita in un bene sequestrato alla mafia, riassegnato, senza alcun preavviso al ministero dell'Interno. «Siamo preoccupati per il patrimonio culturale del Circolo – spiega il presidente Fabrizio Franco - e anche per quello materiale, composto tra l’altro dallo storico pianoforte e dai più di 2000 libri che custodiamo, che non sapremmo dove mettere. Un trasloco – conclude - sarebbe per noi oneroso e decreterebbe la fine di una struttura che difende e sostiene la musica e il bel canto da 200 anni». Nel frattempo è partita la campagna virale sul web "Salviamo il Circolo Artistico di Palermo. 200 anni di storia non possono finire così". Tanti gli artisti siciliani che vi hanno aderito. Tra questi il mezzosoprano Antonella Di Giacinto, il soprano Simona Calà, il direttore d’orchestra, compositore e pianista Alberto Maniaci, il mezzosoprano Alessia Sparacio, il pianista Antonello Manco, il compositore ed ex direttore del Teatro Massimo, Marco Betta, il direttore d’orchestra Carmelo Caruso, la violinista Cristina Enna, la voce bianca Gabriella Casales, e il direttore del Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo, Daniele Ficola, il pianista e compositore Mauro Visconti. Tutti musicisti che hanno collaborato col circolo.
 
 
< Precedente   Successiva >

Spettacolo: Ultime Notizie

Palermo, arrivano Igudesman e Joo
Il lato surreale, scanzonato, ironico ed esibizionista della classica. Ovvero, il violinista russo Aleksey Igudesman...
04-ago-2017 09:50  leggi tutto

Al via il festival di musica a Milo
La “Luce del Sud” accende di grandi emozioni Milo dove ieri sera ha preso il via la rassegna di musica italiana...
02-ago-2017 10:29  leggi tutto

"10” lo show del 1° agosto del Teatro del fuoco
Artisti provenienti dalla Repubblica Slovacca, Ungheria, Polonia e Italia con attrezzi come fruste, corde, anelli, ventagli...
01-ago-2017 10:19  leggi tutto

Musica, Ezio Bosso a Palermo
Lunedi 7 Agosto alle 21,30 al Teatro di Verdura di Palermo Prima tappa siciliana del compositore, pianista italiano e direttore...
31-lug-2017 10:05  leggi tutto

Buon Inverno alla 74a Mostra del Cinema di Venezia
Buon Inverno - Happy Winter, il lungometraggio documentario d'esordio del giovane regista palermitano Giovanni Totaro, cofinanziato...
31-lug-2017 10:03  leggi tutto

Ultime Notizie

Sicilia,    Palermo,    Catania,   Messina,   Caltanissetta,   Trapani,   Siracusa, Ragusa,   Agrigento,   Enna,   I Comuni 

Arricchisci il tuo sito con Hercole
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   Ok   Più info...