pornfile

STANZIONE_DR._MICHELE...
Condividi su Facebook


PDF Stampa E-mail
venerdì 07 ottobre 2016 15:12
Notizie Spettacolo e Cultura: Le Vie dei Tesori, di scena la Palermo sotterranea
Scritto da Redazione   
ImagePer le Vie dei Tesori, manifestazione che per tutto ottobre animerà i week end del Capoluogo, ognuno potrà scegliere il proprio itinerario, tra novanta aperti. Salotti nobiliari, musei, giardini e soprattutto la città sotterranea che ha visto nei secoli sovrapporsi le culture. Da ammirare ci sono i luoghi dove i fratelli Serpotta scultrori lavorarono, la cripta del Carminello, l’impressionante cripta della dell’oratorio della morte in Sant’Orsola, un tripudio di teschi marmorei e croci, figure di scheletri e anime purganti, tra cui i membri della Compagnia dell’Orazione della morte.

E lo stesso Giacomo Serpotta è seppellito nella cripta sotto San Matteo. Ci sono pure quelle che vanno per generi: c’è la cripta delle Repentite (le prostitute redente), la cripta dei cocchieri per la quale si tassarono gli “gnuri” o la cripta Lanza a San Mamiliano, dove si pensa sia sepolta la famosa baronessa di Carini. Sotto la Cattedrale, la cripta conserva le tombe marmoree di prelati e arcivescovi, ma conduce anche al famoso tesoro di monili, corone e ostensori tempestati di pietre.

Di catacombe, poi Palermo è piena: quelle di San Michele Arcangelo sotto Casa Professa; quelle di Porta d’Ossuna in cui furono sepolti i primi cristiani. Saranno visitabili le necropoli punico-romana sotto i Danisinni, o con la camera dello Scirocco di Villa Naselli, che permetteva ai nobili di sfuggire il feroce vento africano. Di poco più di mezzo secolo addietro è invece il rifugio antiaereo sotto piazza Pretoria, costruito allo scoppio della seconda guerra mondiale. Sono tutti luoghi aperti sia sabato che domenica dalle 10 alle 17,30.

Sarà anche possibile visitare gratuitamente Palazzo Asmundo, gioiello settecentesco rivestito da stucchi e affreschi, proprio di fronte alla Cattedrale. Una residenza nobiliare perfettamente conservata con una sua wunderkammer di maioliche, cartoline e stampe d’epoca, sigilli e carrozze, testimonianze uniche di un passato di agi e lussi dell’aristocrazia palermitana di altri tempi. Si entrerà gratis solo domenica, dalle 10 alle 16,30. Nelle zone pedonali del centro storico c'è “Le Vie dei Tesori Village”, il villaggio che valorizza le eccellenze dell’artigianato e del gusto, in collaborazione con l’assessorato alle Attività produttive del Comune. Lungo il Cassaro, box ecologici ospiteranno artigiani di legno, cuoio, ceramica, e i corner di assaggi di qualità. Ma anche mostre, estemporanee di pittura, laboratori, spettacoli del fuoco.
 
 
< Precedente   Successiva >

Spettacolo: Ultime Notizie

I film di “Sole Luna” al De Seta
Prosegue il ciclo di film-documentari curati dall’Associazione “Sole Luna, Un ponte tra le culture”...
22-feb-2017 12:27  leggi tutto

35mila persone per il Carnevale di Acireale
Per Acireale il Carnevale è sinonimo di allegria, buonumore, folla festante; ma anche di economia e sviluppo, grazie...
21-feb-2017 10:56  leggi tutto

Inizia l’edizione 2017 del Carnevale di Acireale
Cartapesta, fil di ferro, ingranaggi meccanici. E poi luci, colori, creatività geniale e manualità artistica: i...
18-feb-2017 10:49  leggi tutto

Esperienza InSegna, festival della scienza a Palermo
Porte aperte anche sabato e domenica a Esperienza InSegna. Domani l’ospite d’onore della kermesse scientifica...
18-feb-2017 10:46  leggi tutto

L’ “Università è di moda” per gli studenti di architettura
Rappresentanti di aziende di moda e fashion design palermitani hanno incontrato al Darch, dipartimento di Architettura dell'Università...
18-feb-2017 10:31  leggi tutto

Ultime Notizie

Sicilia,    Palermo,    Catania,   Messina,   Caltanissetta,   Trapani,   Siracusa, Ragusa,   Agrigento,   Enna,   I Comuni 

Arricchisci il tuo sito con Hercole
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   Ok   Più info...