pornfile

ITALFIRE_SRL..
Condividi su Facebook


PDF Stampa E-mail
venerdì 23 settembre 2016 12:54
Notizie Economia: Almaviva, a rischio i lavoratori dei call center palermitani- Video
Scritto da Redazione1   
ImageOrizzonte nero per i lavoratori dei call center Almaviva. Si è concluso con un rinvio a data destinarsi l'incontro al ministero dello Sviluppo economico a Roma con il viceministro Teresa Bellanova sulla vertenza Almaviva Contact. Il vertice era stato convocato per fare il punto sullo stato di attuazione delle misure contenute nell'intesa sulla solidarietà raggiunta il 30 maggio scorso da azienda, governo e sindacati che ha scongiurato i 2.988 esuberi annunciati dalla società a Roma (918), Palermo (1670) e Napoli (400).






I sindacalisti riferiscono che l'azienda ha parlato di "un peggioramento della situazione economica aziendale dovuta a una diminuzione dei volumi da affari, con perdite che ad agosto avrebbero sfiorato i 3 milioni di euro; all'assenza di nuove commesse, al mancato rinnovo di altre. A pesare anche il mancato rispetto dell'impegno assunto dalle regioni Campania, Sicilia e Lazio sulle attività formative per la riqualificazione del personale. Grave è stata la perdita di una commessa Enel, che potrebbe compromettere l'impianto dell'accordo siglato a maggio con ricadute a Palermo, dove Almaviva occupava circa 400 addetti nella sola commessa Enel. Ai sindacati l'azienda ha ribadito la necessità di arrivare a un'intesa sul controllo a distanza dei lavoratori, come previsto dall'accordo di maggio, non escludendo in caso contrario l'avvio delle procedure di licenziamento. Il governo si è impegnato a convocare un incontro al Mise con i vertici di Enel ed Exprivia, la società che si è aggiudicata il nuovo appalto. Intanto, a Palermo, Roma e Napoli gli operatori del call center resteranno in solidarietà fino al 30 novembre. "Dalla riunione di oggi al Mise, a Roma, è emerso un quadro della crisi di Almaviva ancora preoccupante. L'amministrazione comunale ha chiesto al governo nazionale di favorire tutti gli interventi a difesa di quanto previsto nell'accordo dello scorso maggio, ribadendo che l'obiettivo resta quello di dare continuità lavorativa alle lavoratrici e lavoratori di Almaviva anche di fronte a nuovi scenari di mercato dovuti al cambio dell'affidamento delle gare di appalto", lo sottolinea il sindaco Leoluca Orlando presente a Roma nell'incontro di monitoraggio su Almaviva.
 
 
< Precedente   Successiva >

Economia: Ultime Notizie

Verso lo stop alle monetine da uno e due centesimi
Una &montagna& di oltre 6 miliardi di monetine da uno o due centesimi, hanno appesantito le tasche degli italiani...
22-mag-2017 11:05  leggi tutto

L'Aras non esiste più, a rischio 15mila allevamenti
L'Aras, ormai, non esiste più da due mesi e, adesso, sono oltre 15mila gli allevamenti siciliani privi di certificazioni...
18-mag-2017 10:26  leggi tutto

''Corteo a Roma per i diritti del Popolo'', c'è anche Almaviva
A Roma, i lavoratori di grandi vertenze scendono in piazza e organizzano il ''Corteo per i diritti del Popolo'', la manifestazione...
15-mag-2017 10:30  leggi tutto

Save the Children, ''Difficile essere madre in Sicilia''
Costrette, spesso, a rinunciare al lavoro e al tempo libero, alcune donne italiane, sempre più avanti negli anni, decidono di...
11-mag-2017 09:45  leggi tutto

Scuola, dal 1 settembre assunzioni per 52mila insegnanti
Svolta nella Scuola. In arrivo 52mila assunzioni per gli insegnanti con contratti a partire dal 1 settembre. A trovare, finalmente...
11-mag-2017 09:31  leggi tutto

Ultime Notizie

Sicilia,    Palermo,    Catania,   Messina,   Caltanissetta,   Trapani,   Siracusa, Ragusa,   Agrigento,   Enna,   I Comuni 

BON_BON..
Arricchisci il tuo sito con Hercole
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   Ok   Più info...