DNA_BONSIGNORE..
Condividi su Facebook


PDF Stampa E-mail
giovedì 08 settembre 2016 10:54
Notizie Economia: Fisco, addio agli studi di settore
Scritto da Redazione1   
 ImageAddio agli studi di settore. Con gradualità verranno messi a punto, partendo da un ampliamento della sperimentazione, i nuovi "indicatori di compliance" che forniranno "il grado di affidabilità del contribuente". 
Chi raggiungerà un "grado elevato", spiega il Tesoro in una nota, "avrà accesso al sistema premiale" che prevede, tra l'altro, un percorso accelerato per i rimborsi fiscali, la riduzione dei tempi e l'esclusione da alcuni accertamenti.
Alla definizione dei nuovi strumenti voluti dal ministero sono impegnate la Sose -. Soluzioni per il Sistema Economico spa - e l'Agenzia delle Entrate.
 L'indicatore di compliance è un dato sintetico che fornisce, su scala da uno a dieci, il grado di affidabilità del contribuente. Sarà articolato in base all'attività economica svolta in maniera prevalente, con la previsione di specificità per ogni attività o gruppo di attività, ma anche la stima dei ricavi, il valore aggiunto e il reddito d'impresa. In sintesi, tutti quegli elementi che permettono il calcolo del livello di affidabilità del contribuente. 
Il nuovo strumento, che consentirà quindi il superamento degli studi di settore e l'abbandono del loro utilizzo come strumento di accertamento presuntivo, verrà messo a punto con gradualità.
In una scala da 1 a 10 Se il contribuente raggiunge un grado elevato avrà accesso al sistema premiale che prevede oggi, tra l'altro, un percorso accelerato per i rimborsi fiscali, l'esclusione da alcuni tipi di accertamento e una riduzione del periodo di accertabilità. 
Al singolo contribuente saranno comunicati, attraverso l'Agenzia delle Entrate, il risultato dell'indicatore sintetico e le sue diverse componenti, comprese quelle che appaiono incoerenti. In questo modo il contribuente sarà stimolato ad incrementare l'adempimento spontaneo e incentivato a interloquire con l'Agenzia delle Entrate per migliorare la sua posizione sul piano dell'affidabilità. 
 
 
< Precedente   Successiva >

Economia: Ultime Notizie

Rapporto Istat, i siciliani sono i più poveri
Oltre 2 milioni e 700 mila persone rischiano di rimanere ai margini e il dato è in aumento. È drammatico...
07-dic-2016 13:10  leggi tutto

Strade dissestate, inziativa della cgil sulla viabilita'
Ci sono 105 milioni di euro nel triennio, da impiegare per 63 interventi sulle strade secondarie dissestate, franate, interrotte...
05-dic-2016 13:01  leggi tutto

Palermo, presentato il progetto #hotelpalermoNEXT
Dall’albergo dedicato ai cicloturisti, all’ostello/boutique fino alle stanze con le pareti e gli specchi tecnologici...
03-dic-2016 11:33  leggi tutto

Inps, dipendenti pubblici in malattia: la Sicilia al secondo posto
Quando la malattia scatta proprio dopo il fine settimana. Secondo la rassegna Inps sulla &certificazione di malattia dei lavoratori...
03-dic-2016 11:02  leggi tutto

Cous cous fest case history italiana di destagionalizzazione e marketing territoriale
Il Cous Cous Fest, festival internazionale dell’integrazione culturale alla 20^ edizione, si conferma una case history italiana...
02-dic-2016 13:39  leggi tutto

Ultime Notizie

Sicilia,    Palermo,    Catania,   Messina,   Caltanissetta,   Trapani,   Siracusa, Ragusa,   Agrigento,   Enna,   I Comuni 

PRIMAVERA_RISTORANTE_PIZZERIA
ADASI..
Arricchisci il tuo sito con Hercole
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   Ok   Più info...