XXX Rape

DarksFetish.com
loadpornmovies.com

DarksSide.com
ITALFIRE_SRL..
Condividi su Facebook


PDF Stampa E-mail
lunedì 17 luglio 2017 10:49
Notizie Cronaca: Alla Regione il piano è fermo: termovalorizzatori accantonati
Scritto da Redazione   
ImageI termovalorizzatori sono stati accantonati perché la Regione non ha approvato il piano. Gli impianti di compostaggio, che avrebbero ridotto i rifiuti in discarica, sono rimasti solo sulla carta malgrado le autorizzazioni e i finanziamenti già pronti. E, come se non bastasse la strada dell’immondizia all’estero impraticabile perché mancano gli Ato che dovrebbero gestire l’operazione. L’assessore Vania Contrafatto mette sul tavolo tutte le emergenze irrisolte. A cominciare dai termovalorizzatori, ordinati dal governo nazionale ormai due anni fa per trovare una via d’uscita strutturale all’emergenza e rimasti fermi perchè la Regione ha di fatto bocciato se stessa. «I termovalorizzatori - ammette la Contrafatto - non si possono realizzare, almeno fino a quando l’assessorato al Territorio non ci approverà il piano che abbiamo inviato un anno fa». Dovevano essercene sei già in fase di costruzione, o almeno di appalto, secondo il piano concordato da Roma. Avrebbero dovuto permettere lo smaltimento di circa 700 mila tonnellate all’anno di rifiuti (gli altri sarebbero andati in discarica o nel sistema di riciclo dopo la differenziata). Invece non è mai stata bandita nemmeno la gara per progettarli. Perchè manca una firma all’assessorato al Territorio: il piano a cui fa riferimento la Contrafatto è in realtà un capitolo che aggiorna il vecchio piano rifiuti. E che avrebbe bisogno della Vas - la valutazione di impatto strategico - da parte del Territorio e Ambiente. Mai arrivata malgrado un anno di attesa. L’assessore Maurizio Croce allarga le braccia: «Non so se ci sia anche un problema di merito. Mi risulta però che l’assessorato ai Rifiuti non abbia pagato nemmeno gli oneri istruttori per avviare il procedimento di valutazione». Dietro i ritardi ci sarebbe anche la diversità di vedute sul piano, soprattutto nella parte in cui prevede un massimo di 700 mila tonnellate all’anno di rifiuti da termovalorizzare considerate troppo poche. La situazione di stallo che si è creata di fatto obbligherà a rinviare al nuovo governo, dopo le elezioni di novembre, le scelte sui termovalorizzatori.
 
 
< Precedente   Successiva >

Cronaca: Ultime Notizie

Sequestrati impianti del Petrolchimico di Siracusa
In quel labirinto di tubi dove svettano ciminiere, davanti a una delle coste più belle della Sicilia, la...
22-lug-2017 11:04  leggi tutto

Mafia ed estorsioni, 100 anni di carcere nell'agrigentino
Il gup di Palermo ha condannato, in abbreviato, 14 tra mafiosi ed estorsori dell’Agrigentino. Dieci gli assolti. Il...
22-lug-2017 11:03  leggi tutto

L'Austria all'Italia: ''Stop ai migranti da Lampedusa''
''Stop ai migranti da Lampedusa''. A parlare è l'Austria per voce del ministro degli Esteri, Sebastian Kurz...
21-lug-2017 10:13  leggi tutto

Sinagra, la Prefettura di Messina: “Migranti presto trasferiti”
Dopo il vertice con i sindaci, dalla Prefettura di Messina arriva la comunicazione che alcuni¡dei migranti, ospitati...
21-lug-2017 10:09  leggi tutto

Incendi, record di interventi della Protezione Civile
Record di interventi per far fronte alle fiamme in tutta Italia. Maglia nera la Sicilia. E' questo quanto emerge dalle...
20-lug-2017 10:43  leggi tutto

Ultime Notizie

Sicilia,    Palermo,    Catania,   Messina,   Caltanissetta,   Trapani,   Siracusa, Ragusa,   Agrigento,   Enna,   I Comuni 

Arricchisci il tuo sito con Hercole
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   Ok   Più info...