XXX Rape

DarksFetish.com
loadpornmovies.com

DarksSide.com
Condividi su Facebook


PDF Stampa E-mail
mercoledì 31 maggio 2017 10:11
Notizie Cronaca: Catania, vedova uccisa al cimitero Arrestato il figlio
Scritto da Redazione   
ImageE’ stato incastrato dalle tracce del suo dna il figlio di Concetta Velardi, la vedova di 59 anni assassinata con colpi di pietra il 7 gennaio 2014 nel cimitero di Catania. La polizia scientifica ha trovato tracce biologiche sul luogo del delitto, che sono state confrontate con quelle del figlio. Inizialmente insieme a Matà c’erano altri due indagati, che conoscevano la donna e che nel giorno del delitto sarebbero stati in zona, due presunti spasimanti della vedova e una coppia di romeni che frequentava il cimitero. Gli investigatori ritengono che adesso sono stati «acquisiti univoci e concordanti indizi di colpevolezza nei confronti del figlio della vittima e svelare il movente dell’omicidio» e gli agenti della polizia hanno dato esecuzione ad ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Angelo Fabio Matà. Fu proprio Matà a trovare il cadavere della madre che aveva accompagnata a fare visita, come ogni giorno, al marito Angelo e all'altro figlio di Maria Concetta Velardi, Lorenzo, entrambi morti per i postumi di malattie incurabili. Il corpo è stato trovato non distante dalla cappella di famiglia. Matà 44 anni, sottufficiale della Marina militare, si era allontanato per andare al bar e al ritorno, ha raccontato agli inquirenti, portando il caffè alla madre, l'ha trovata per terra, assassinata con colpi di pietra alla testa. Spostò la grossa pietra, sporcandosi le mani di sangue, e chiese aiuto a un custode, che avvisò la polizia. Fu esclusa subito la rapina perché la donna aveva indosso una collana e un suo bracciale fu trovato vicino al masso. Nel febbraio 2014 l’avvocato di Matà, Giuseppe Lipari, aveva fatto richiesta di riesumare la salma della donna. Aveva esposto la tesi che al delitto avesse partecipato anche una donna e che ad assassinare la madre fossero stati in due. Aveva per questo chiesto la riesumazione della salma per verifiche su ferite alla schiena della vittima per verificare se fossero state provocate da unghiate. Ma nel novembre successivo il gip Alessandro Ricciardolo aveva rigettato la richiesta.
 
 
< Precedente   Successiva >

Cronaca: Ultime Notizie

Truffa sul carburante, 11 indagati a Taormina
''Una truffa sul carburante''. E' questa l'ipotesi di reato dell'inchiesta condotta dalla guardia di finanza...
12-ago-2017 10:25  leggi tutto

Rifiuti, a Palermo il recupero. Emergenza nel Trapanese
Dopo un primo allarme, adesso, l'emergenza rifiuti a Palermo sembra che stia rientrando. Nelle scorse ore...
12-ago-2017 10:16  leggi tutto

Esodo di Ferragosto, weekend da “bollino rosso” in Sicilia
Bagagli, occhiali da sole, chiavi in mano e si parte. Comincia per gli italiani il weekend di Ferragosto tra...
12-ago-2017 10:11  leggi tutto

Incendi, roghi a Campofelice di Fitalia e Piraino
La Sicilia non smette di bruciare. La situazione peggiore, nelle scorse ore, si è registrata a Campofelice...
11-ago-2017 10:26  leggi tutto

Incendi in Sicilia, case evacuate nell'Ennese
Ancora fiamme in Sicilia, dove è salito a 17 il numero di incendi divampati nelle sole ultime ore in Sicilia...
10-ago-2017 09:31  leggi tutto

Ultime Notizie

Sicilia,    Palermo,    Catania,   Messina,   Caltanissetta,   Trapani,   Siracusa, Ragusa,   Agrigento,   Enna,   I Comuni 

Arricchisci il tuo sito con Hercole
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   Ok   Più info...