Condividi su Facebook


PDF Stampa E-mail
sabato 08 ottobre 2016 12:23
Notizie Cronaca: “Prostituzione minorile”, nuovo arresto per informatico 30enne
Scritto da Redazione   
ImageAncora “prostituzione minorile e atti sessuali con minorenni”. Questo quanto contestato a Dario Nicolicchia, l'informatico di 30 anni per il quale, lo scorso marzo, erano scattate le manette con l'accusa di avere costretto la sua fidanzata minorenne a prostituirsi. Oggi, gli agenti della Squadra Mobile di Palermo, diretta da Rodolfo Ruperti, hanno proceduto all’esecuzione di una nuova misura di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip di Palermo Lorenzo Matassa, per atti sessuali con minorenni nei confronti, stavolta, di una tredicenne e per i reati di reclutamento, induzione e sfruttamento della prostituzione nei confronti di una donna.

Il provvedimento, secondo quanto dichiarato dagli investigatori, è stato notificato a Nicolicchia presso il carcere 'Pagliarelli', dove l'uomo si trova recluso dal 18 marzo scorso. Nei mesi scorsi, a far scattare il blitz nei confronti di Dario Nicolicchia, era stata la minorenne che, dopo mesi di violenze, ha deciso di raccontare tutto alla madre. Secondo la testimonianza raccolta dalla squadra mobile guidata da Rodolfo Ruperti, l'uomo sarebbe riuscito attraverso una pagina Facebook a persuadere la ragazza ad avere rapporti sessuali a pagamento. 

Quella stessa pagina, creata sul social network, sarebbe stata utilizzata anche per attrarre clienti con inviti espliciti. Tutte le volte in cui la ragazza manifestava l’intenzione di smettere, l’uomo riusciva convincerla a continuare l’attività, attraverso continue pressioni psicologiche, facendole credere di avere problemi economici e promettendole anche un viaggio all’estero. Tra i clienti ci sarebbero stati anche facoltosi professionisti, imprenditori ed impiegati palermitani, che avrebbero pagato diverse centinaia di euro per quegli incontri, che spesso si consumavano anche all’interno degli studi professionali di alcuni di loro. L'incubo della giovane sarebbe iniziato nel 2013 al foro italico, quando, mentre i trovava con il suo ragazzo, allora 29enne, un uomo si era avvicinato alla coppia chiedendo al giovane se poteva sfiorare la ragazza in cambio di 50 euro. Da lì iniziò un anno di inferno, un escalation di incontri organizzati da Nicolicchia.
 
 
< Precedente   Successiva >

Cronaca: Ultime Notizie

Paura per Al Bano, l'artsita operato d'urgenza al cuore
Paura nella notte per Al Bano Carrisi. L'artista è stato colto da due attacchi cardiaci. Al Bano stava provando...
10-dic-2016 13:09  leggi tutto

Estorsione, imprenditore denuncia gli estorsori nel Catanese
Stanco, ormai, delle continue minacce ed estorsioni, un imprenditore ha deciso di dire no al racket e di rivolgersi alle...
10-dic-2016 11:49  leggi tutto

Incidenti, scontro a Catania: muore 16enne
Ancora sangue sulle strade siciliane. Stavolta, a perdere la vita è stato un sedicenne di Catania, morto in via Sabato...
10-dic-2016 11:45  leggi tutto

Incidente a Randazzo, Suv vola da un burrone
Tragica gita sui Nebrodi dove una donna è morta a causa di un incidente con un fuoristrada Nissan “Patrol” che è...
09-dic-2016 13:34  leggi tutto

Fermati altri 5 scafisti
Nuovi arrivi nelle ultime ore a seguito di uno sbarco non previsto e molto consistente. Se ne sta occupando La Polizia di Stato...
09-dic-2016 13:33  leggi tutto

Ultime Notizie

Sicilia,    Palermo,    Catania,   Messina,   Caltanissetta,   Trapani,   Siracusa, Ragusa,   Agrigento,   Enna,   I Comuni 

PRIMAVERA_RISTORANTE_PIZZERIA
ADASI..
Arricchisci il tuo sito con Hercole
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   Ok   Più info...