pornfile

AFFARINORO2..
Condividi su Facebook


PDF Stampa E-mail
venerdì 23 settembre 2016 13:20
Notizie Cronaca: Salvati 500 migranti nello Stretto di Sicilia
Scritto da Redazione1   
ImageSono circa 500 i migranti tratti in salvo nella giornata di oggi nello Stretto di Sicilia, nel corso di 5 distinte operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera a Roma, del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. I migranti si trovavano a bordo di 1 barchino e 4 gommoni. Alle operazioni hanno partecipato un’unità navale della Marina Militare italiana, una nave della ONG SeaWatch e un mercantile maltese. Nelle prossime ore è previsto lo sbarco a Trapani di oltre 300 dei migranti salvati.
 
 
< Precedente   Successiva >

Cronaca: Ultime Notizie

Stabile la bimba ferita nel crollo della palazzina a Catania
Restano stazionarie nella sua gravità le condizioni di salute della bimba di 10 mesi rimasta ferita nel...
27-feb-2017 11:36  leggi tutto

Riciclaggio di preziosi rubati, sequestro da 4,5 milioni
La guardia di finanza di Trapani sta eseguendo un sequestro anticipato ai fini della confisca di beni, per un...
27-feb-2017 11:32  leggi tutto

Arrestata a Ragusa commercialista che truffava i clienti
Una commercialista di 45 anni, V.P, titolare di uno studio professionale a Ragusa è stata arrestata dalla...
27-feb-2017 10:54  leggi tutto

Sbarchi: tra i migranti anche un bimbo nato a bordo
Maxi sbarco di migranti al porto di Palermo: più di 950 le persone a bordo della nave norvegese Siem Pilot...
25-feb-2017 11:51  leggi tutto

Aggredi' un infermiere al P.S. di Villa Sofia Condannato
Con sentenza emessa in data odierna, 23 febbraio 2017, il Giudice di Pace di Palermo Dott. Dario Cutaia, ha condannato...
24-feb-2017 23:24  leggi tutto

Ultime Notizie

Sicilia,    Palermo,    Catania,   Messina,   Caltanissetta,   Trapani,   Siracusa, Ragusa,   Agrigento,   Enna,   I Comuni 

Arricchisci il tuo sito con Hercole
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   Ok   Più info...