pornfile

DNA_BONSIGNORE..
Condividi su Facebook


PDF Stampa E-mail
venerdì 23 settembre 2016 11:13
Notizie Cronaca: Palermo,arriva il progetto “Scuola di salute”
Scritto da Redazione1   
ImageAl via il progetto “Scuola di salute” che è dedicato agli alunni delle scuole superiori, con l’obiettivo di fornire agli studenti e agli insegnanti siciliani il maggior numero possibile di informazioni sulla pericolosità dei farmaci contraffatti venduti online. Il fenomeno della vendita online di farmaci falsi o contraffatti ha raggiunto proporzioni gigantesche in tutto il mondo.





Rappresenta il 10% del mercato farmaceutico mondiale e riguarda un farmaco su tre per la cura di una malattia.Un business criminale che supera quello dell’eroina. Una recente indagine mette in luce, in modo preoccupante, la scarsa consapevolezza di molta parte della popolazione sulla pericolosità di questi prodotti che sfuggono a ogni controllo. Possono causare - avvertono le autorità sanitarie - danni molto gravi alla salute, fino alla morte. Nell’Unione Europea, sono aumentati in misura allarmante le scoperte di medicinali falsificati sotto i profili dell’identità, della storia, dell’origine. E le ultime indagini sulla conoscenza del fenomeno da parte della popolazione, mostrano un dato sconfortante: la scarsa consapevolezza della pericolosità per la salute di questi prodotti. La presunta convenienza dei farmaci venduti on line spinge la gente rivolgersi a Internet. Il minor costo, a volte anche di 10 volte, rispetto ai farmaci disponibili in farmacia, il fatto che il prodotto arriva comodamente a casa in modo riservato, senza bisogno di prescrizione medica. E così ci si mette in casa prodotti contraffatti, che contengono sostanze non controllate, di scarsa qualità, con una possibile quantità di principio attivo minore di quello dichiarato in etichetta, o addirittura tossici. I maggiori fruitori di Internet sono i giovani, che spesso hanno non poca influenza sulle decisioni dei familiari. “A Scuola di Salute è un’iniziativa di grande livello. Il Progetto si rivolge ai giovani per ché è di fondamentale importanza per tutelarne il benessere e la salute. Spero che per la Scuola e per le altre Istituzioni interessate, non si tratti di un fatto episodico, ma oggetto di costante educazione”, dice Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia Maria Luisa Altomonte.
 
 
< Precedente   Successiva >

Cronaca: Ultime Notizie

Soccorsi 150 migranti, anche un neonato di 45 giorni
Operazioni di soccorso di migranti sono state effettuate nel Mediterraneo Centrale, da parte delle unità...
23-mag-2017 10:40  leggi tutto

Mafia: boss ucciso; due le piste investigative
Gli inquirenti sono al lavoro sull'omicidio della Zisa che ha riportato la città di Palermo indietro di anni...
23-mag-2017 10:31  leggi tutto

La nave della legalità a Palermo con mille studenti
Come da tradizione per l'anniversario della strage di Capaci il porto di Palermo ha accolto i mille studenti arrivati con la...
23-mag-2017 10:28  leggi tutto

Morace risponde al gip. Entra Franza nell'inchiesta
Nell'inchiesta per corruzione che ha portato all'arresto dell'armatore Ettore Morace spunta il nome di Vincenzo Franza...
23-mag-2017 10:25  leggi tutto

Ucciso il boss Giuseppe Dainotti alla Zisa
Palermo ripiomba nel clima di violenza, con un omicidio di mafia avvenuto in strada e in pieno giorno, nel quartiere Zisa...
22-mag-2017 11:07  leggi tutto

Ultime Notizie

Sicilia,    Palermo,    Catania,   Messina,   Caltanissetta,   Trapani,   Siracusa, Ragusa,   Agrigento,   Enna,   I Comuni 

Arricchisci il tuo sito con Hercole
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   Ok   Più info...