STANZIONE_DR._MICHELE..
Condividi su Facebook


PDF Stampa E-mail
sabato 03 settembre 2016 12:04
Notizie Cronaca: Isnello, apre il più grande polo astronomico del Mediterraneo
Scritto da Redazione   
ImageE' grande l'attesa ad Isnello per l'inaugurazione del grande planetario digitale. Nasce, così, il parco astronomico di Isnello, nelle Madonie. La nuova struttura, destinata sia alla ricerca sia all'attività divulgativa, sarà inaugurata domenica 11 settembre nel centro di Fontana Mitri, appena fuori il paese. In attesa di domenica, però, già a partire dalle prossime ore, saranno organizzate quattro mostre e un ciclo di conferenze sulle scoperte astronomiche e sulle missioni spaziali.

La scelta di Isnello per il parco astronomico è venuta dalla comunità scientifica italiana (e in particolare dalla Niaf, l'associazione degli astronomi) che ha indicato i monti delle Madonie e la sommità di Monte Mufara (Piano Battaglia) come il luogo ideale per il telescopio nazionale grazie alla limpidezza del cielo e alla distanza da fonti estranee o inquinanti. Con il telescopio di monte Mufara sarà possibile effettuare ricerche avanzate, dall’osservazione di pianeti extrasolari in orbita attorno a stelle vicine, al monitoraggio di stelle variabili e di nuclei galattici attivi, osservazioni fotometriche degli asteroidi Troiani e della Fascia Principale, monitoraggio dei detriti spaziali.

Secondo l’astrofisico Giovanni Valsecchi “non ci sono attualmente nel continente europeo, e non ci saranno nel prevedibile futuro, telescopi con caratteristiche paragonabili a quelle dello strumento installato su Monte Mufara, che sarà adatto alla scoperta ed all'inseguimento di asteroidi pericolosi per la Terra”. Il nuovo planetario ha una cupola di 10 metri di diametro ed è collegato a un complesso realizzato nell'ambito del progetto «Gal Hassin» promosso dal sindaco Pino Mogavero e dalla comunità scientifica. Per fare nascere il polo astronomico più grande d'Italia sono stati investiti 13 milioni di euro dal 2009 a oggi. Il planetario fa parte di un complesso che comprende una terrazza osservativa con copertura mobile nella quale sono montati 12 strumenti di osservazione, un radiotelescopio, un laboratorio astronomico all'aperto con orologi solari di vario tipo, un mappamondo monumentale, un laboratorio solare.
 
 
< Precedente   Successiva >

Cronaca: Ultime Notizie

Incidente a Randazzo, Suv vola da un burrone
Tragica gita sui Nebrodi dove una donna è morta a causa di un incidente con un fuoristrada Nissan “Patrol”...
09-dic-2016 13:34  leggi tutto

Fermati altri 5 scafisti
Nuovi arrivi nelle ultime ore a seguito di uno sbarco non previsto e molto consistente. Se ne sta occupando La Polizia...
09-dic-2016 13:33  leggi tutto

Rocambolesco inseguimento per auto rubata
I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Palermo hanno arrestato Ignazio Lo Cascio 46 enne palermitano, con l’accusa...
09-dic-2016 12:57  leggi tutto

Morto in ospedale il 23enne ferito a Misilmeri
È deceduto per emorragia celebrale, all'ospedale dove era stato portato dopo un tragico incidente automobilistico Luca...
07-dic-2016 13:12  leggi tutto

Nessuno stop alla Ztl, bocciato il ricorso
Il nuovo ricorso è stato presentato per chiedere la sospensiva di numerosi provvedimenti emessi dal Comune e dal Consiglio...
07-dic-2016 13:08  leggi tutto

Ultime Notizie

Sicilia,    Palermo,    Catania,   Messina,   Caltanissetta,   Trapani,   Siracusa, Ragusa,   Agrigento,   Enna,   I Comuni 

PRIMAVERA_RISTORANTE_PIZZERIA
ADASI..
Arricchisci il tuo sito con Hercole
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   Ok   Più info...