Condividi su Facebook


PDF Stampa E-mail
lunedì 22 agosto 2016 11:40
Notizie Cronaca: Ztl a Palermo, al via a ottobre
Scritto da Redazione   
ImageOrmai è ufficiale: torna la ztl a Palermo. Il via libera è previsto già dalla prima settimana di ottobre. Le zone interessate ricoprono le aree che vanno da piazza Verdi a piazza Giulio Cesare, con via Pignatelli Aragona, via Cavour, via Crispi e via Lincoln a fare da perimetro, quindi transitabile, e ancora, corso Tukory, piazza Indipendenza,corso Alberto Amedeo, via Goethe, e chiusura dell’anello di nuovo in via Pignatelli Aragona. Le limitazioni saranno in vigore dalle 8 alle 20 dei giorni feriali, e dalle 8 alle 13 il sabato; la domenica libero accesso. Potranno accedere tutti coloro che hanno un mezzo non inquinante e hanno acquistato il pass Amat da 100 euro, se non residenti, ovvero i motori a benzina da Euro 3 in su e i diesel da Euro 4 a Euro 6. I residenti dovranno pagare 80 euro per i mezzi non inquinanti e 90 per quelli inquinanti. A parte i residenti, chi potrà entrare nelle ztl con mezzi inquinanti, ma sempre pagando il ticket, saranno i pullman turistici (ma solo se al di sotto delle 3 tonnellate e mezzo di peso), i disabili titolari di un contrassegno H, e i veicoli commerciali che caricano e scaricano merci da negozi e locali, ma solo dalle 14 alle 16. I turisti che arrivano in auto, e questa è una novità, per una sola volta potranno entrare gratuitamente nella Ztl, anche se il veicolo è inquinante, ma esclusivamente per lasciare i bagagli in hotel o nella struttura che li ospita. Transiteranno gratis i taxi e i veicoli elettrici, mentre pagheranno un pass a costo dimezzato le vetture a metano, ibride o a gpl. Salato il pass per i bus turistici: 600 euro. A rendere noto il provvedimento è stato, nei giorni scorsi, il sindaco del capoluogo siciliano, Leoluca Orlando: “"L'amministrazione comunale - spiega Orlando - continua il programma di cambio culturale e stili di vita. E anche un'azione di scoraggiamento del traffico veicolare. In giunta abbiamo confermato l'esigenza prioritaria di tutelare la salute e l'ambiente.  E abbiamo deciso una riduzione forte di chi potrà accedere agli spazi della città murata. Abbiamo infatti stabilito di procedere alla Ztl1 perchè è il luogo nel quale più facilmente possiamo chiedere ai cittadini di non accedere, o meglio di accedere con pedonalizzazioni o navetta gratuita. Per valorizzare al meglio il percorso arabo normano e sfruttare le aree pedonali".
 
 
< Precedente   Successiva >

Cronaca: Ultime Notizie

Sicurezza negli ospedali, 2 casi di medici aggrediti in poche ore
''Medici presi di mira'' a Palermo, dove, nelle scorse ore, sono state registrate ben due aggressioni. La prima...
18-gen-2017 12:21  leggi tutto

Incidente sulla Palermo-Agrigento, morto un pensionato
Tragico scontro sulla SS 121 Palermo- Agrigento all’altezza di Vicari. A perdere la vita nel violento impatto...
18-gen-2017 12:18  leggi tutto

Terremoto, tre forti scosse nel Centro Italia
La terra torna a tremare al Centro Italia. Panico tra gli abitanti. La violenta scossa è stata avvertita intorno...
18-gen-2017 12:01  leggi tutto

Inchiesta su voto di scambio, indagato Ferrandelli
Fabrizio Ferrandelli, in corsa a sindaco per le elezioni del capoluogo siciliano, sembrerebbe essere indagato per voto...
18-gen-2017 11:58  leggi tutto

Catania, arrestato il boss Galletta: “favorito da medici”
Duro colpo al clan Santapaola Ercolano. Sono scattate le manette per tre boss di spicco della cosca catanese. Nell’indagine...
18-gen-2017 11:54  leggi tutto

Ultime Notizie

Sicilia,    Palermo,    Catania,   Messina,   Caltanissetta,   Trapani,   Siracusa, Ragusa,   Agrigento,   Enna,   I Comuni 

PRIMAVERA_RISTORANTE_PIZZERIA
Arricchisci il tuo sito con Hercole
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   Ok   Più info...