pornfile

MEDIAFIN_2_DI_LI_CALZI_ARCANGELO..
Condividi su Facebook


PDF Stampa E-mail
lunedì 22 agosto 2016 11:40
Notizie Cronaca: Ztl a Palermo, al via a ottobre
Scritto da Redazione   
ImageOrmai è ufficiale: torna la ztl a Palermo. Il via libera è previsto già dalla prima settimana di ottobre. Le zone interessate ricoprono le aree che vanno da piazza Verdi a piazza Giulio Cesare, con via Pignatelli Aragona, via Cavour, via Crispi e via Lincoln a fare da perimetro, quindi transitabile, e ancora, corso Tukory, piazza Indipendenza,corso Alberto Amedeo, via Goethe, e chiusura dell’anello di nuovo in via Pignatelli Aragona. Le limitazioni saranno in vigore dalle 8 alle 20 dei giorni feriali, e dalle 8 alle 13 il sabato; la domenica libero accesso. Potranno accedere tutti coloro che hanno un mezzo non inquinante e hanno acquistato il pass Amat da 100 euro, se non residenti, ovvero i motori a benzina da Euro 3 in su e i diesel da Euro 4 a Euro 6. I residenti dovranno pagare 80 euro per i mezzi non inquinanti e 90 per quelli inquinanti. A parte i residenti, chi potrà entrare nelle ztl con mezzi inquinanti, ma sempre pagando il ticket, saranno i pullman turistici (ma solo se al di sotto delle 3 tonnellate e mezzo di peso), i disabili titolari di un contrassegno H, e i veicoli commerciali che caricano e scaricano merci da negozi e locali, ma solo dalle 14 alle 16. I turisti che arrivano in auto, e questa è una novità, per una sola volta potranno entrare gratuitamente nella Ztl, anche se il veicolo è inquinante, ma esclusivamente per lasciare i bagagli in hotel o nella struttura che li ospita. Transiteranno gratis i taxi e i veicoli elettrici, mentre pagheranno un pass a costo dimezzato le vetture a metano, ibride o a gpl. Salato il pass per i bus turistici: 600 euro. A rendere noto il provvedimento è stato, nei giorni scorsi, il sindaco del capoluogo siciliano, Leoluca Orlando: “"L'amministrazione comunale - spiega Orlando - continua il programma di cambio culturale e stili di vita. E anche un'azione di scoraggiamento del traffico veicolare. In giunta abbiamo confermato l'esigenza prioritaria di tutelare la salute e l'ambiente.  E abbiamo deciso una riduzione forte di chi potrà accedere agli spazi della città murata. Abbiamo infatti stabilito di procedere alla Ztl1 perchè è il luogo nel quale più facilmente possiamo chiedere ai cittadini di non accedere, o meglio di accedere con pedonalizzazioni o navetta gratuita. Per valorizzare al meglio il percorso arabo normano e sfruttare le aree pedonali".
 
 
< Precedente   Successiva >

Cronaca: Ultime Notizie

Arriva in Italia il super autovelox che non solo registra, e multa, l'eccesso di velocità ma grazie
Arriva in Italia il super autovelox che non solo registra, e multa, l'eccesso di velocità ma grazie a una...
23-mar-2017 11:19  leggi tutto

Quattro arresti per l'omicidio di Caponnetto a Paternò
Quattro presunti appartenenti alla famiglia mafiosa santapaola-ercolano e, in particolare, alla frangia operante...
23-mar-2017 11:17  leggi tutto

''Assenteismo'' a Termini Imerese, licenziato impiegato comunale
Ancora un “furbetto del cartellino”. Stavolta, l'episodio si sarebbe verificato a Termini Imerese, dove...
22-mar-2017 10:32  leggi tutto

Ztl, stop al divieto per le auto il sabato mattina
Rivoluzione per la Ztl palermitana. Il comune, infatti, dice stop al divieto di circolazione, senza pass, per le auto...
22-mar-2017 10:30  leggi tutto

Rifiuti a Catania, Comune e Rap dicono no
Dopo la notizia della possibilità di trasferire i rifiuti di Palermo nel Catanese, Comune e Rap sono scesi in campo...
22-mar-2017 10:27  leggi tutto

Ultime Notizie

Sicilia,    Palermo,    Catania,   Messina,   Caltanissetta,   Trapani,   Siracusa, Ragusa,   Agrigento,   Enna,   I Comuni 

Arricchisci il tuo sito con Hercole
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   Ok   Più info...