pornfile

DNA_BONSIGNORE..
Condividi su Facebook


PDF Stampa E-mail
sabato 13 agosto 2016 11:39
Notizie Cronaca: Gdf, strutture abusive: piano di controlli in Sicilia - Video
Scritto da Redazione1   
ImageControlli a tappeto in Sicilia per l'evasione fiscale da parte della Guardia di Finanza che, dal primo luglio, ha dato il via a un piano estivo di controlli a tutela dell’economia legale nelle località balneari, montane e nelle città d’arte a maggiore vocazione turistica.
“Un rafforzamento delle attività soprattutto orientato verso la tutela delle imprese e dei cittadini che, con fatica e sacrifici, tutti i giorni operano e lavorano per il bene e per la crescita economica dell’Italia”, ha dichiarato il Comandante Generale del Corpo, Generale Giorgio Toschi.



In particolare, la guardia di finanza ha proposto il recupero di 9 milioni di euro non dichiarati al fisco, con un milione di euro di Iva non pagata. Per scoprire la maxi evasione fiscale i militari hanno avviato un’approfondita attività informativa, supportata anche dall’esame di numerosi siti internet e riscontri sul territorio.
Sono già 13 milioni i prodotti contraffatti, sequestrati nel corso di oltre 2.000 interventi, che hanno permesso di denunciare circa 1.000 responsabili e scoprire 16 strutture utilizzate per la produzione e lo stoccaggio delle merci irregolari. Sono stati controllati oltre 1.000 distributori stradali di carburante.
Sul fronte del lavoro nero, i finanzieri hanno scoperto centinaia di venditori abusivi, 2.000 lavoratori irregolari e 420 casi di affitti in nero. Sono stati anche controllati 346 money transfer e monitorate oltre 640 operazioni di trasferimento di denaro. Sul fronte delle accise, sono stati controllati 1.090 distributori stradali di carburante in tutto il territorio nazionale.
Sono 271 le violazioni constatate, delle quali 74 riferite alla disciplina sui prezzi, con sanzioni amministrative a carico dei gestori degli impianti. Nei casi più gravi, i 39 responsabili sono stati denunciati alle competenti procure. Sono stati inoltre sequestrati oltre 112.000 litri di prodotti petroliferi.
Le truffe sono emerse dal riscontro del quantitativo di carburante erogato con l’importo pagato dagli utenti. In altri casi è stato riscontrata la miscelazioni abusive con sostanze non consentite, che hanno fatto emergere anche il contrabbando di prodotti energetici immessi in consumo in evasione d’accisa.
Quasi 2.000 i lavoratori “in nero” e irregolari scoperti nel corso del piano estivo. Sono stati, inoltre, registrati 675 interventi per contrastare il fenomeno degli affitti irregolari, anche mediante il ricorso all’offerta on-line, di seconde e terze case nelle principali località di villeggiatura.
Ben 420 le violazioni sono state riscontrate, con il conseguente avvio di più approfonditi accertamenti fiscali.
 
 
< Precedente   Successiva >

Cronaca: Ultime Notizie

Incidente tra Partinico e Alcamo, muore un 52enne
Torna a scorrere il sangue sulle strade siciliane. Nelle scorse ore un incident, sulla statale 113 all'altezza...
23-feb-2017 11:20  leggi tutto

Alcamo, operazione freezer armi in casa di uno degli arrestati
Armi e diversi chili di droga. Questo quanto sarebbe stato ritrovato e sequestrato a casa degli affiliati del...
23-feb-2017 10:46  leggi tutto

Abusivismo nella Valle dei Templi, torna lo Stato: sì alle ruspe
''Stop all'abusivismo edilizio nella Valle dei Templi''. A scendere in campo è lo Stato che vuole mettere...
23-feb-2017 10:44  leggi tutto

"Inquinamento”, divieto di balneazione in 200 coste siciliane
L'estate non è ancora arrivata e, in Sicilia, scattano già i primi divieti di balneazione. Sale, quindi...
22-feb-2017 12:25  leggi tutto

Villarosa, lupara bianca: 4 arresti
A Villarosa, nell'Ennese, sono scattate le manette per 4 persone. Si tratta di Damiano Nicosia,¡60 anni, Amedeo Nicosia...
22-feb-2017 11:22  leggi tutto

Ultime Notizie

Sicilia,    Palermo,    Catania,   Messina,   Caltanissetta,   Trapani,   Siracusa, Ragusa,   Agrigento,   Enna,   I Comuni 

Arricchisci il tuo sito con Hercole
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   Ok   Più info...