ITALFIRE_SRL..
Condividi su Facebook


PDF Stampa E-mail
venerdì 12 agosto 2016 12:32
Notizie Cronaca: Immigrazione, previsto un tetto massimo di 150mila l'anno
Scritto da Redazione   
ImageAncora emergenza immigrazione. Per far fronte agli sbarchi che giornalmente avvengono sulla penisola, i Comuni hanno deciso di aderire alla rete Sprar. E' attesa. Infatti, a giorni la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto che permetterà l'adesione alla rete. Quel che è certo è che il tetto massimo di migranti che potranno essere accolti nel corso di un anno sarà di 150 mila, con una "media massima di 2,5 migranti ogni mille abitanti", precisa l'Anci con "correttivi che metteranno al riparo i piccoli comuni e le grandi aree metropolitane", in modo da avere "una distribuzione equa e diffusa e programmata su tutto il territorio nazionale" ed evitando le emergenze. Sul fronte dell'accoglienza dei flussi migratori, a pronunciarsi è stato anche il presidente della Lombardia,

Roberto Maroni, dopo la decisione del sindaco Giuseppe Sala di utilizzare la caserma Montello come "soluzione strutturale per l'accoglienza" escludendo così l'utilizzo dell'area del campo base di Expo. Maroni, infatti, si è mostrato immediatamente contrario all'ipotesi di ospitare i migranti nel campo base di Expo. “La caserma Montello potrà iniziare ad ospitare i migranti tra due o tre mesi, anche se ancora è prematuro parlare di numeri”. Immediate le polemiche. Secondo Ignazio La Russa, infatti, cofondatore di Fdi ed ex ministro della Difesa, ha espresso "forte contrarietà" alla possibilità di utilizzare la caserma per i migranti. La struttura dovrebbe "accogliere persone che danno sicurezza. Invece si vorrebbe destinarla a una tendopoli che, si sa come avviene sempre in Italia, parte come provvisoria ed è destinata a diventare non solo definitiva ma ad allargarsi a macchia d'olio". Nel frattempo, a Ventimiglia prosegue il "piano Gabrielli" con altri 50 portati via in bus per essere imbarcati su un aereo diretto nei Cie del sud Italia.

In Svizzera, invece, il Canton Ticino ha deciso di realizzare una nuova struttura per ospitare per una notte quei migranti che non intendono richiedere asilo nel Paese e quindi, secondo gli accordi internazionali, devono essere respinti e riammessi in Italia. Il centro di accoglienza, con circa 150 posti, sarà operativo entro fine mese a una decina di chilometri dalla frontiera di Chiasso. La struttura sostituirà i centri in funzione e sarà temporanea. Una situazione, quella dei flussi migratori che ha visto l'intervento di Francesco Rocca, presidente della Croce Rossa Italiana, che si è cagliato contro l'Europa, definendola assente sul fronte “migranti”. “Il volontariato – ha dichiarato Rocca - è l'unico vero artefice della costruzione del processo di pace. Dov'è finito il piano di relocation dell'Europa? Al momento sono poco meno di duemila le persone trasferite a fronte delle 160 mila previste entro settembre 2017. E non c'è nessun boom degli sbarchi che, anzi, fanno registrare numeri appena inferiori a quelli dello scorso anno. Si è solo creato un tappo, ai confini a Nord Italia dove si agisce come se l'Ue non esistesse già più, in una, questa volta davvero solidale, compattezza dei leader europei".
 
 
< Precedente   Successiva >

Cronaca: Ultime Notizie

Patti, 83 lavoratori irregolari in casa di riposo: 7 denunce
Avrebbe gestito una casa di riposo a Barcellona Pozzo di Gotto, riuscendo anche ad evadere gli obblighi contributivi...
03-dic-2016 11:31  leggi tutto

Rapina da 72mila euro a Bagheria, 2 arresti
Un colpo da 72mila euro a volto scoperto e senza armi. Una rapina che vedrebbe responsabili Antonino Sorrentino,¡42 anni...
03-dic-2016 11:23  leggi tutto

Omicidio di Lentini, fermato 27enne a Catania
C'è un fermo per l'assassino di Aldo Panarello, il 35enne freddato con 4 colpi di pistola, calibro 7,65 a Lentini. ...
03-dic-2016 11:06  leggi tutto

Dal Comune di Palermo compensi per chi prende i cani del rifugio
Per consentire l’avvio dei lavori di ristrutturazione e di messa in sicurezza dei locali del rifugio sanitario di via...
02-dic-2016 13:43  leggi tutto

Arrestata la banda delle spaccate
Al termine di due anni di indagini, i Carabinieri hanno arrestato Antonino D’Atria e Vincenzo Salemi notificando loro...
02-dic-2016 13:31  leggi tutto

Ultime Notizie

Sicilia,    Palermo,    Catania,   Messina,   Caltanissetta,   Trapani,   Siracusa, Ragusa,   Agrigento,   Enna,   I Comuni 

PRIMAVERA_RISTORANTE_PIZZERIA
ADASI..
Arricchisci il tuo sito con Hercole
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.   Ok   Più info...